Categorie
Cultura

Uba..Uba, chi lo ricorda?

Di Riccardo Mancini

Non tutti ricorderanno questo nome e cosa stesse ad indicare ma sicuramente ancora oggi lo pronunciamo o se lo sentiamo pronunciare non restiamo del tutto indifferenti.

Uba..Uba era una catena di negozi di abbigliamento nata intorno agli anni 80/90 per poi lentamente morire nei primi anni 2000. A San Benedetto il negozio Uba..Uba si trovava tra Via Sardegna e la Nazionale dove qualche anno fa c’era la paletra Lion’s mentre oggi c’è la Palestra Heart Beat.

Un po’ per la sua posizione, un po’ per il nome che si memorizzava con facilità, Uba..Uba oltre ad essere un negozio di abbigliamento con il passare del tempo è diventato una sorta di punto di riferimento stradale. Se qualcuno chiedeva delle indicazioni e sapevi che doveva attraversare la nazionale, era fissa la frase “hai presente Uba..Uba?!, ecco una volta che lo superi continua su quella strada per altri 300 metri e poi…”. Anche oggi non è raro sentire qualcuno che utilizza l’espressione “Ex Uba..Uba“.

Come non ricordare quella scritta fatta di mille colori e quei cartellini con su scritto i prezzi dei capi d’abbigliamento. Non è stato mai molto invitante come negozio ma quello che sicuramente faceva e fa ancora effetto è quel nome, quasi scherzoso, dal sapore orientale.