Categorie
Storia

Ragazzi di San Benedetto sostengono la Rianimazione del Madonna del Soccorso

potremmo nominare due straordinari personaggi del passato della Città di San Benedetto del Tronto: Leone Curzi e Gioacchino Pizzi

Di Riccardo Mancini

Per introdurre questa storia potremmo nominare due straordinari personaggi del passato della Città di San Benedetto del Tronto: Leone Curzi e Gioacchino Pizzi. Al primo, infermiere presso il vecchio ospedale Madonna del Soccorso, venne conferita nel 1926 la medaglia d’oro al valore civile; il secondo, grazie alla donazione della maggior parte dei suoi averi, rese possibile la creazione del Vecchio Ospedale Madonna del Soccorso. Un’eroe e un benefattore che ancora oggi, grazie alle loro gesta, sono da esempio per tutti i cittadini sambenedettesi.

Due grandi uomini che fanno da sfondo ad una bellissima storia. Una storia del presente che ha come protagonisti un gruppo di amici di San Benedetto del Tronto e il reparto di AnestesiaRianimazione e Terapia Antalgica dell’Ospedale Madonna del Soccorso.

Alcuni Infermieri e OSS del reparto di Rianimazione dell’Ospedale Madonna del Soccorso

Questi giovani sambenedettesi hanno unito le proprie forze spinti dal forte desiderio di sostenere, con il loro contributo, gli sforzi di Medici, Infermieri e Operatori Sanitari del Reparto di Rianimazione dell’Ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto. Uomini e Donne che da settimane stanno combattendo sul campo, in prima linea, questa feroce e silenziosa guerra contro il Coronavirus.

I ragazzi hanno così deciso di donare l’intero montepremi del Fantacalcio, arrivando a raccogliere una cospicua somma con la quale, grazie al grande impegno e alla preziosissima collaborazione della Primaria del Reparto di Rianimazione la Dott.ssa Tiziana Principi, è stato possibile acquistare un Saturimetro da banco Radical-8 molto avanzato e di fondamentale importanza.

Una storia del presente che trova le proprie radici nelle grandi gesta di due illustri Uomini del passato. Quello di questi ragazzi è un piccolo gesto per una grande causa. Un modo per cercare di aiutare questi grandi Uomini del presente e poter lottare insieme a loro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...